Fai Login o Registrati Per Acquistare e prendere in prestito Ebook

DESCRIZIONE

Scritto tra il 1928 e il 1929 in seguito a una serie di conferenze sul tema "donne e romanzo", questo testo costituisce uno dei più eloquenti trattati femministi del Novecento: partendo da un tema apparentemente secondario e cioè che una donna, per scrivere, debba avere del denaro e "una stanza tutta per sé", Virginia Woolf porta alla luce le restrizioni imposte nel corso dei secoli alla creatività femminile dalla società, dalle leggi e dalle convenzioni. Attraverso riflessioni arricchite da sentimenti e storie personali, la Woolf dà vita a una forma ibrida tra saggio e racconto che - come descritto nella chiara introduzione di Egle Costantino - le permette di universalizzare le esperienze narrate in un testo lucido e stimolante, divenuto un punto di riferimento imprescindibile per approfondire e comprendere la questione femminile.

DETTAGLI

FORMATO PER IL PRESTITO : EPUB con DRM Adobe
FORMATO PER LA VENDITA : PDF/EPUB con DRM Adobe
ISBN EPUB : 9788858663028
ISBN CARTA : 9788817067980
LINGUA : italiano
ARGOMENTI : # in Letteratura e studi letterari / Saggistica / Letteratura: storia e critica / Prosa letteraria / Letteratura, storia e critica: studi generali /
Narrativa e argomenti correlati / NARRATIVA CLASSICA (PRIMA DEL 1945) /
Società e scienze sociali / Società e cultura: argomenti d'interesse generale / Studi sui generi: donne